Concorsi Marina Militare: Bando 2020 per 21 Sottotenenti di Vascello

In Home
20 Nov 2019
114 Visualizzazioni

Nuove Assunzioni per la Marina Militare entro il 2020, un nuovo bando pubblico è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale, i posti disponibili sono 21 nel ruolo di Sottotenente di Vascello, il bando si svolgerà per titoli ed esami, vediamo in che modo sono distribuite le 21 assunzioni:

  • 5 sottotenenti di vascello del Corpo del genio della Marina di cui tre per la specialità armi navali e due per la specialità infrastrutturali;
  • 4 sottotenenti di vascello del Corpo Sanitario Militare Marittimo – medici, di cui tre per il settore navale uno per il settore navale e subacqueo;
  • 2 sottotenenti di vascello del Corpo di Commissariato Militare Marittimo;
  • 10 sottotenenti di vascello del Corpo delle Capitanerie di Porto, di cui sei per laureati in giurisprudenza e quattro per laureati in ingegneria – varie classi di laurea.

Per poter accedere al bando indetto dalla Marina Militare è necessario possedere una serie di requisiti, vediamo di seguito quali sono secondo quanto scritto nel bando:

  • 40 anno di età, se Ufficiali in ferma prefissata dell’Esercito, della Marina Militare o dell’Aeronautica Militare che hanno completato un anno di servizio o se Ufficiali inferiori delle Forze di completamento;
  • 34 anno di età, se Ufficiali in ferma prefissata dell Arma dei Carabinieri che hanno completato un anno di servizio o se Ufficiali inferiori delle Forze di completamento dell’Arma dei Carabinieri;
  • 35 anno di età se non appartenenti alle predette categorie.
  • essere cittadini italiani;
  • godere dei diritti civili e politici;
  • non essere stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione oppure licenziati dal lavoro alle dipendenze di Pubbliche Amministrazioni;
  • se concorrenti di sesso maschile, non essere stati dichiarati obiettori di coscienza oppure ammessi a prestare servizio sostitutivo civile;
  • non essere stati condannati per delitti non colposi;
  • non essere stati sottoposti a misure di prevenzione;
  • non aver tenuto condotta incensurabile;
  • non aver tenuto comportamenti nei confronti delle istituzioni democratiche che non danno sicuro affidamento di scrupolosa fedeltà alla Costituzione repubblicana e alle ragioni di sicurezza dello Stato;
  • essere in possesso di uno dei titoli di studio, specificati nel bando, relativi alla posizione per la quale si inoltra la candidatura

Per quanto riguarda la domanda di partecipazione come abbiamo evidenziato i candidati dovranno inviarla entro e non oltre il 28 novembre 2019, la domanda dovrà essere inviata telematicamente sul sito del Ministero della Difesa – Concorsi Online e consultando la pagina web relativa ai concorsi.